Cagliari: Joao Pedro sospeso per doping, test positivo dopo il match con il Sassuolo




Clamorosa la notizia che arriva in mattinata tramite l'Ansa, il trequartista brasiliano del Cagliari Joao Pedro è infatti risultato positivo all'idroclorotiazide (un diuretico) ai test effettuati da Nado Italia subito dopo la partita con il Sassuolo dell'11 febbraio scorso. Il giocatore, al quale è stata appena comunicata la notizia della positività, è stato sospeso dal tribunale nazionale antidoping di Nado Italia. Nel settembre scorso infatti fu trovato positivo il capitano del Benevento Fabio Lucioni. Nel suo caso la sostanza trovata fu l'anabolizzante clostebol, mentre in quello in Joao Pedro è l'idroclorotiazide, un diuretico. Il calciatore ora rischia una lunga squalifica circa un anno, la stagione per lui non è stata delle migliori ha siglato 5 reti fino ad oggi dopo un buon inizio le cose non sono migliorate si è infatti preso 4 turni di squalifica, per aver colpito a gioco fermo l'attaccante della Fiorentina Federico Chiesa. Adesso il problema è ancora più grave e le conseguenze potrebbero portare una assenza prolungata in attesa della difesa del centrocampista brasiliano.