Cagliari Bologna 0-0 le pagelle: bene Ionita e Farago', male Masina e Verdi

CAGLIARI-BOLOGNA 0-0
Cagliari e Bologna si dividono i punti in palio, bene Ionita e Farago', male Masina e Verdi;
Tabellino e commenti a cura di Nicola Ottonello

Al Sardegna Arena il Cagliari ospita il Bologna nel lunch match della 33^ giornata di serie A;
Il Cagliari ha assoluto bisogno di 6-7 punti per chiudere il discorso salvezza e visto il calendario insidioso da qui alla fine, questa partita per i rossobrossblu ha importanza vitale;
Il Bologna che invece è ormai salvo imprevisti fuori da ogni discorso salvezza, ha la testa sgombra da pensieri e la possibilità di esprimere il proprio gioco senza l'assillo del risultato.
Dopo il turno infrasettimanale e il ritiro della squadra Lopez ritrova Cigarini in regia, Barella al centro e rilancia un riposato Pavoletti in attacco affianco a Sau;
Donadoni lascia a casa Destro e Pulgar e schiera un 3-5-2 con Gonzales,Romagnoli e De Maio dietro, Orsolini e Masina esterni di centrocampo e davanti il tandem Verdi-Palacio.
Arbitra il sig. Daniele Doveri in una calda giornata di primavera.

CAGLIARI

Cragno: 6 - Poco impegnato nel primo tempo ancora meno al secondo;

Ceppitelli: 6 - Preciso e pulito nei disimpegni non commette sbavature;

Castan: 6 - Non sfigura nei duelli con gli attaccanti avversari, la posizione è sempre corretta;

Pisacane: 6 - schierato nel centrodestra del pacchetto arretrato prova controlla bene sugli attaccanti e cerca spesso qualche sganciamento offensivo dal 91' Romagna:s.v.);

Farago': 6,5 - Sulla destra macina tanti chilometri spesso vincendo il confronto diretto con Masina e scodellando palle pericolose;

Cigarini: 6 - Non sbaglia una palla in impostazione e prezioso sui calci piazzati, il regista rossoblu fornisce una buona gara;

Barella: 5,5 - buone geometrie ma anche la solita grinta,oggi però non ci sono spunti brillanti;

Ionita: 6,5 :Il moldavo oggi sembra avere una marcia in più, ne sono prova i due cartellini gialli comminati agli avversari per cercare di fermarlo;esce stremato (dal 81' Lycogiannis: s.v.);

Padoin: 6 - schierato largo a sinistra non offre il supporto offensivo che Lopez vorrebbe si riprende al secondo tempo offrendo qualche buono spunto;

Sau: 6,5 - Più pimpante rispetto alle ultime apparizioni, al secondo tempo offre una buona prova rendendosi pericoloso più volte (dal 65' Han: 5'- Non entra in partita e non tocca palla);

Pavoletti: 5 - Un po'isolato davanti, combatte su tutte le palle aeree senza però incedere;Si mangia un goal già fatto al primo tempo

BOLOGNA


Mirante: 6 - Primo tempo con il solo problema di sopportare il forte sole, al secondo è attento quando chiamato in causa;


Masina: 5 - Dura vita oggi per l'esterno falsineo che si ritrova davanti Farago' che non è proprio un bel cliente;

Gonzales: 6 - Qualche sbavatura difensiva in uscita, è comunque efficace in marcatura;

Romagnoli: 6 - I suoi centimetri servono a disinnescare i numerosi palloni alti messi dentro a ripetizione (dal 61' Mbaye: Entra bene nella bagarre della gara e non viene superato nell'uno contro uno);

De Maio: 5,5 - Soffre molto come tutto il Bologna a sinistra, non la sua migliore partita;

Crisetig: 5,5 - Un po preso in mezzo al centrocampo sardo, non entra mai in partita (dal 77' Nagy: s.v.);

Poli: 6 - Combatte nel mezzo come un ossesso ed è pericoloso negli inserimenti ( dall'87' Krejci: s.v.);

Dzemaili: 6 - sarà il gran caldo ma oggi lo svizzero è sottotono e non riesce a emergere;

Orsolini: 6 - Compito difficile quello assrgnanogli oggi, quello di macinare chilometri sulla fascia nelle due fasi, non è il suo ruolo e si vede anche se non dispiace in fase difensiva;

Palacio: 6 - puntate sempre pericolose dell'argentino che quando si accende crea apprensione;

Verdi: 5,5 - sbaglia un goal al primo tempo che uno come lui solitamente realizza ad occhi chiusi,



Posta un commento

0 Commenti