Allegri:"Cuadrado e Bernardeschi sicuramente non ci saranno. Higuain non si può mettere in discussione".


Le parole di Allegri in conferenza stampa alla vigilia della partita all'Allianz Stadium con l'Hellas Verona. 
 L' ADDIO DI BUFFON
 "Domani sarà una giornata storica, per noi perché festeggiamo lo scudetto e per Gigi Buffon perché dopo 17 anni dirà addio alla Juventus. Deve essere una festa per lui. Rende facile ogni parata , anche la più difficili, penso sia il portiere più forte mai esistito." 
 LA PERCENTUALE DI PERMANEZA DI ALLEGRI ALLA JUVE 
" Altissima, settimana prossima avremo un incontro con la società ma non ci sono problemi perché la Juve lavora sempre per rendere più competitiva la squadra" 
 SUGLI OBBIETTIVI PER IL PROSSIMO ANNO "In quattro anni siamo sempre stati sul pezzo, nei miei 4 anni siamo stati concentrati sempre su tutti e tre gli obbiettivi. Siamo riusciti a fare 2 finali di Champions e 4 di Coppa Italia in 4 anni oltre a vincere lo scudetto. Nonostante il Napoli abbia fatto davvero benissimo bisogna fare solo i complimenti ai miei ragazzi perché danno sempre il massimo fino all'ultimo. In 53 partite abbiamo cambiato 51 volte formazione, questa è la dimostrazione di una squadra fortissima che sa ottenere i risultati nei momenti difficili. Chi non fa i complimenti alla Juve non ha rispetto per questi 4 anni di lavoro. Non si può paragonare una squadra che vince così tanto ad una che non ha neanche giocato una finale. 
 I GIOCATORI CHE VANNO E QUELLO CHE RESTANO 
"Chi arriva e chi rimane alla Juventus deve essere pronto per un'altra annata importante. Domani sarà anche l'occasione per ringraziare Lichtsteiner e Asamoah , che sono sicuri partenti. Loro sono stati alcuni degli artefici di 7 anni di Vittoria 
SU ALCUNE CRITICHE 
"Criticare Questa squadra vuol dire non essere obbiettivi perché a questi ragazzi vanno fatti solo complimenti. In tutti noi c'è la voglia di fare la storia della Juventus, ma tutto passa da lavoro , sacrificio e voglia di mettersi in discussione. Io nei momenti difficili mi diverto di più, infatti la settimana dopo il Napoli è stata la più bella della stagione perché i ragazzi sono riusciti a mantenere l'equilibrio. 
 ANCORA SULLA PROSSIMA STAGIONE
 "Credo che la media punti per vincere lo scudetto sarà molto più bassa l'anno prossimo, sarà un campionato diverso. Su Higuain non si può dire niente , ha fatto goal pesanti come quello di San Siro , non si può mettere in discussione. Vincere aiuta a vincere, ogni anno c'è chi vuole batterti ma questo ti aiuta a migliorare. Alla Juventus sto bene ed ho un ottimo rapporto con la società." 
 LE SCELTE PER DOMANI 
"Domani Cuadrado e Bernardeschi sicuramente non ci saranno , a centrocampo giocheranno 2 tra Pjanic, Bentancur e Sturaro. In difesa sicuramente Buffon , Lichtsteiner e Sandro ed uno tra Rugani e Barzagli. Davanti partono Dybala, Higuain e D.Costa."
 I MOMENTI PIU BELLI DELLA STAGIONE " I momento più bello è stato la fase finale della partita a Londra contro il Tottenham, abbiamo difeso con rabbia fino all'ultimo come deve essere."

A cura di A. Vulcano 
--------------------------

Commenti