GUIDA AL FANTAMONDIALE: la Corea del Sud



PERCORSO PER ARRIVARE AI MONDIALI

Il percorso della Corea del Sud per raggiungere la Coppa del Mondo, non è stato facile. Ha dovuto affrontare un gruppo di qualificazione complicato formato da  Qatar, Cina, Siria, Uzbekistan e Iran. Gli iraniani hanno preso il primo posto del gruppo, la squadra sud-orientale ha ottenuto la seconda posizione. 

OBIETTIVI  E POTENZIALITA' AL MONDIALE

La Korea del Sud ha l'ambizione di non essere la squadra materasso del girone. Ha poche chance di fare punti. Inserita nel gruppo con Germania, Messico e Svezia, è sulla carta la squadra più scarsa. Se contro i tedeschi la partita sarà senza storia, negli altri due match gli asiatici possono ambire almeno a segnare qualche gol e magari strappare un punticino.

MODULO E STILE DI GIOCO

Il primo obiettivo di Shin Tae-yong è stato raggiunto, l'allenatore della Corea del Sud è arrivato a guidare la squadra asiatica dopo aver scalato le categorie inferiori. Ha sostituito il tedesco Uli Stielike dimostrando di essere all'altezza, portando la Corea alla sua nona Coppa del Mondo consecutiva. il modulo adottato dalla Corea è il 4-4-2 o il 5-4-1. Sviluppa principalmente il gioco sulle fasce, ma la differenza la può fare la star della squadra: Son del Tottenham, autore di una grande stagione con gli Spurs sia in Premier che in Champions League. Da segnalare la presenza di un "Italiano", Lee Seung-woo, classe '98, cresciuto nella cantera del Barcellona, 14 presenze con gli scaligeri e un gol in serie a, realizzato al Milan alla penultima giornata di serie A. (4-1 per i rossoneri)
A centrocampo una maglia da titolare e la fascia da capitano la prende Sung-yong Ki, arrivato in Europa nel 2010 in Scozia ai Glasgow Rangers, vanta una discreta carriera in Premier League inglese con le maglia del Sunderland e dello Swansea. Nell' ultima stagione con i gallesi 25 presenze, 2 gol e 2 assist. E' svincolato e da mesi si parla di un interessamento del Milan.

Allenatore: Shin Tae-yong

PORTIERI

Kim Seunggyu

Portiere titolare dopo le sue eccellenti esibizioni a livello giovanile nelle rappresentative Under 17, 20 e 23, culminata con una medaglia d'oro ai Giochi Asiatici nel 2014. Kim eccelle nel bloccare i tiri , è solido nel difendere palle alte e cross, è un grande leader anche per i difensori.

Kim Jinhyeon

E' nel giro della nazionale dal 2011, ma è stato chiamato ad intermittenza, È bravo a difendere i palloni alti, ma se commette un errore, a volte perde la calma. Parte come secondo portiere.

Cho Hyeonwoo

È uno dei portieri più talentuosi della K League e si distingue per i suoi riflessi, la sua agilità e la sua capacità di bloccare la palla. Nonostante non sia molto alto per il ruolo, ha dimostrato di essere un portiere di livello, l' esperienza lo ha aiutato a migliorarsi ulteriormente.

DIFENSORI

Kim Younggwon

Difensore centrale di esperienza, punto fermo della nazionale Coreana. Ha avuto problemi lo scorso anno con l'ambiente per alcune sue dichiarazioni sui tifosi.

Jang Hyunsoo

Centrale difensivo versatile, capace di coprire più ruoli, anche a centrocampo davanti la difesa. Considerato nel suo ruolo uno dei migliori della sua generazione, possiede una buona tecnica e capacità di passaggio che spesso vengono sfruttati dall' allenatore per impostare Il gioco.


Jeong Seunghyeon

Difensore giovane con poca esperienza, parte riserva.

Yun Young-sun

Difensore centrale, parte riserva ma ha molta considerazione da parte del suo allenatore.

Oh Bansuk 

Arrivato in nazionale tardi, con poco o nulla esperienza internazionale, parte dietro nelle gerarchie.

Kim Minwoo

Terzino sinistro offensivo, conosciuto per intelligenza tattica e creatività. Ha buone chance di giocare, anche se ha tanta concorrenza nel ruolo

Hong Chul

Uno dei più fisici giocatori di fascia sinistra della squadra. Molto aggressivo e con un approccio senza fronzoli. Può dare comunque un contributo in avanti, dotato di un decente dribbling.

Go Yohan

Giocatore versatile che gioca principalmente sulla fascia ma che può anche giocare a centrocampo. Non parte titolare ma potrebbe spesso entrare dalla panchina.

Lee Yong 

Talentuoso terzino destro di spinta, abile nel cross. Dotato di una buona capacità di posizione, attacca supportando le ali ma copre anche la difesa. E' stato soggetto a diversi infortuni recentemente ed ha lavorato duro per essere in Russia.

CENTROCAMPISTI

Park Joo

Giocatore versatile e di esperienza. Ha militato molti anni in Europa, giocando anche la Champions League. Prima al Basilea, successivamente al Borussia Dortmund e al Mainz. Può giocare terzino sinistro o centrale di centrocampo.

Ki Sungyueng 

Capitano e migliore regista nella storia della nazionale Coreana. Giocatore di esperienza, ha giocato in Scozia e Premier League. Talentuoso intelligente e leader naturale. È alla sua terza coppa del mondo, figlio di un allenatore Coreano e Marito di una star televisiva locale. 

Jeong Wooyoung 

Candidato ad affiancare Ki nel mezzo del campo, forte fisicamente, è un mediano difensivo dotato di un tiro potente. Nel suo club ha giocato recentemente anche come difensore centrale.

Ju Sejong 

Centrocampista fisico e potente. E' una riserva.

Koo Jacheol

Centrocampista con l'attitudine al gol, è stato capocannoniere nella Coppa Asiatica 2011 e capitano della Nazionale Olimpica nel 2012 quando la Corea ha conquistato il bronzo. Boun controllo palla e buona circolazione di palla. La sua aggressività è il suo limite.

Lee Jaesung 

Miglior giocatore della K League 2017. Brilla per creatività, velocità e tecnica. Sopperisce a un esile fisico con intelligenza tattica e di gioco. Può giocare ala sinistra o playmaker centrale.

 Lee Seungwoo

Il giocatore del Verona, cresciuto dall' età di 12 anni nella cantera del Barcellona, gioca ala destra. Non ha vista la giovane età (1998) esperienza con la nazionale maggiore, ma ha brillato nelle Under Coreane. Parte dalla fascia per accentrarsi, buon dribbling e posizione in campo

Moon Sunmin

Convocato nei 23 per Russia 2018 senza avere mai una presenza in nazionale. E' stato però il primo Coreano a militare nella prima divisione svedese. Ha segnato al suo esordio con la maglia del suo paese in amichevole pre mondiale contro l' Honduras. Si gioca un posto sulla fascia destra.

ATTACCANTI

 Kim Shinwook

Soprannominato il Koller Coreano, fa dell' altezza e fisicità i suoi punti di forza. Ha iniziato la carriera come difensore centrale per spostarsi nell' altra area di rigore ai tempi del Ulsan Hyundai, dove nel 2012 ha vinto la Champions League Asiatica. Parte dalla panchina ma potrà essere un arma da sfruttare a partita in corso.

Son Heungmin 

La star della squadra Coreana. 18 gol stagionali con il Tottenham. Milita da nove anni in Europa. Può giocare da seconda punta o "falso nueve". Shin Tae-yong fa girare la squadra attorno a lui. Rigori e punizioni sono tutte sue. Giocatore completo, tiro, dribbling, velocità, assist man.

Hwang Heechan

Giovane e potente punta, può giocare sia centravanti che sulla fascia. Milita in Europa nel Salisburgo, dove ha giocato questa stagione anche in Europa League. Dispone di un buon tiro e buona capacità di dribblare.




FORMAZIONE TIPO


4-4-2 S.KIM; Y.LEE, KIM, JUNG, J.KIM; C. LEE, KI, JUNG, S. LEE; SON, HWANG

GOLEADOR

SON

RIGORISTI

SON

ASSIST MAN

SON, C.LEE, S. LEE

PORTATORI DI MALUS

Tutti i difensori e il portiere

Posta un commento

0 Commenti