Cristiano Ronaldo, infortunio e tempi di recupero

Infortunio muscolare per Cristiano Ronaldo in Portogallo Serbia. Quali sono i tempi di recupero?

Cristiano Ronaldo, infortunio e tempi di recupero

INFORTUNIO

Cristiano Ronaldo si è infortunato in nazionale, che tegola per la Juventus. 
Dopo il mondiale aveva preso una pausa dalla selezione Portoghese concentrandosi sugli impegni con il nuovo club. Tornato a disposizione del CT Fernando Santos per le gare di qualificazione a Euro 2020, CR7 si è subito fatto male alla prima partita disputata. Lunedì dopo meno di trenta minuti di gioco di Portogallo Serbia, Ronaldo impegnato in uno scatto sulla fascia, ha accusato dolore alla coscia destra. Infortunio ai flessori per lui, immediata sostituzione, chiesta dallo stesso campione di Madeira.


DIAGNOSI

Si tratta di una distrazione del muscolo della coscia destra, i flessori.  Cristiano Ronaldo è stato sottoposto in Portogallo ad accertamenti che hanno evidenziato una lesione di apparente modesta entità ai flessori della coscia destra. Le sue condizioni saranno monitorate e verrà sottoposto a nuovi accertamenti per definire la ripresa dell'attività agonistica.

 TEMPI DI RECUPERO

Se dovesse essere confermata una lesione di primo grado, Cristiano Ronaldo dovrà stare lontano dai campi di gioco per 15/20 giorni. Sicuramente Cristiano salterà l’anticipo di sabato contro l’Empoli, il turno infrasettimanale che vede i bianconeri a Cagliari e il match contro il Milan. Ma a preoccupare i tifosi della Juve sono i quarti di finale di Champions League contro l' Ajax. Il 10 Aprile si gioca all' Amsterdam Arena e dopo 6 giorni c'è il ritorno a Torino. Vista anche la non più giovane età del cinque volte pallone d'oro, difficilmente Allegri lo rischierà contro il lancieri in quel di Amsterdam. Una ricaduta allo stesso muscolo della coscia potrebbe condizionare tutto il finale di stagione.

LE IMMAGINI DELL' INFORTUNIO DI CRISTIANO RONALDO CONTRO LA SERBIA

Posta un commento

0 Commenti