Prandelli: "Veloso ha l'influenza, Koume deve stare più in area"



BISOGNO DEI TIFOSI
“Abbiamo lavorato bene in settimana. Mi aspetto uno stadio carico a mille perché abbiamo bisogno dei nostri tifosi”.

SCONTRO DIRETTA
 “La partita di domani è uno scontro diretto e per noi contano i tre punti. Il Frosinone ha già vinto qui a Genova con la Sampdoria per cui dovremo stare molto attenti alla loro grinta e alle ripartenze”.

CONTRO IL CHIEVO
 “La partita di Verona è stata molto fallosa. Ritmo di gara poco fluido e tanta preoccupazione nelle due squadre. Compattezza difensiva e convinzione generale ci porteranno a subire di meno”.

MANDARE IN RETE PIU' GIOCATORI
 “Ho una sana preoccupazione per la partita di domani, ma resto molto ottimista. È uno snodo molto importante per noi. Mi piace allenare una squadra che possa dare opportunità di andare in rete a più calciatori”.

PARTITA DEL GIOVEDI'
 “Le partite del giovedì vengono fatte per avvicinare il Genoa alla sua gente. Si provano le situazioni di gioco che possiamo sviluppare alla domenica, seguendo un tema tattico ben preciso”.

I SINGOLI
 “Veloso purtroppo ha da due giorni l'influenza. Kouame ha tante qualità, ma deve stare in area di rigore. Il lavoro che sta facendo il settore giovanile è molto importante. Stanno facendo davvero bene”.

ASTORI
“Domani ci sarà il ricordo di Davide Astori a un anno dalla sua scomparsa. Al minuto 13 scatteranno per tutti 13 secondi di riflessione. Ci mancano lo splendido uomo e l'ottimo calciatore che in passato ho chiamato in nazionale”.


Posta un commento

0 Commenti