AZZARDA CHE TI PASSA, la rubrica a cura di Francesco Vitulo


Ciao a tutti , eccoci con gli azzardi di giornata!

Sapete tutti che mancano solo tre giornate alla fine del campionato, chissà quanta strizza avrete pensando a tutti i rush finali sia per la corsa al titolo che per le migliaia di salvezze. Questo ci dà la forza per consigliarvi il meglio. Grinta, cuore e attenzione, queste sono le chiavi per abbattere il fattore "C"... Sempre che non ne abbiate a vagonate ;)
Partiamo dal "Tucu" Correa... Dopo la lite con Allegri e l'uscita di Messi dalla Champions la "Garra Charrua" ci fa un baffo e la cosa che ci innervosisce sempre di più - crediamo di parlare a nome di tutti i fantallenatori d'Italia - è la mollezza di questo giocatore...dobbiamo dargli atto del goal che ha portato in finale la Lazio in Coppa Italia, ma resta il fatto che è un "mollo" e ci aspettiamo sempre qualcosa di più! Il talento non gli manca, e contro il Cagliari dovrà dimostrarlo..Ci contiamo! Stesso talento, sparito, lo vediamo in Muriel, partito a cannone per poi spegnersi piano piano..c'è da dire che nell'ultima sfida Dragowski gli ha parato di tutto, ma contro il Milan i viola non possono permettersi di perdere. Su questa mossa direi che c'è margine, lo stesso che attribuirei a un altro sudamericano: Gaston Ramirez, uno che potrebbe scrivere un libro sugli alti e bassi calcistici...storiche le partite dove ha davvero toccato i minimi storici di rendimento con prestazioni oscene...contro l'Empoli in casa deve dimostrare a Giampaolo che può contare su di lui, anche con un occhio alla prossima stagione...Ci riuscirà? Noi siamo positivi, ma serve un miracolo.
Uno che non ne ha bisogno - di miracoli - è Sensi, centrocampista dalla crescita mostruosa...il Sassuolo se la vedrà brutta con un Toro che vuole l'Europa...In questi casi il goal è dietro l'angolo, che ne dite? Goal che non fa più la grande muraglia greca Manolas:  stagione opaca se pensiamo che l'anno scorso ha fatto il doppio dei goal... contro la Juve potrebbe esserci la rivincita che cercava per poi concludere la stagione con la giusta dose di adrenalina. Mossa da "stay foolish" come ci piace dire, e che la forza della sculata epica sia con voi!

Dal 2018 abbiamo azzeccato l'impossibile, quindi continuate a seguirci. Siete tantissimi e vi ringraziamo per questo.


A cura di Francesco Vitulo

Posta un commento

0 Commenti