Genoa Juventus le pagelle. Dybala stellare. Male Rugani. Galabinov è da A

Genoa 2 - 4 Juventus

Anticipo della seconda giornata di campionato, si affrontano a Marassi Genoa e Juventus. I pronostici vedono la squadra di Massimiliano Allegri favorita, ma come ribadito da quest'ultimo in conferenza stampa, la Vecchia Signora fa sempre molta fatica a fare risultato in trasferta col Genoa. L'anno scorso addirittura la Juventus venne surclassata per 3 a 1, subendo 3 reti in meno di mezz'ora. La squadra di casa ritrova tra i convocati il nuovo acquisto Lapadula, che ha smaltito la fascite plantare che lo aveva tenuto fuori contro il Sassuolo. I bianconeri invece dovranno fare a meno di Marchisio, per lui un problema al ginocchio sinistro, lo stesso operato poco più di un anno fa.

Formazioni:
Genoa (3-4-3): Perin; Biraschi, Rossettini, Gentiletti; Lazovic, Bertolacci, Veloso, Laxalt; Pandev, Galabinov, Taarabt.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. 

Marcatori: 1' aut. Pjanic, 7'  rig. Galabinov, 14' Dybala, 49' Dybala, 62' Cuadrado, 92' Dybala


Sostituzioni: 51' Palladino per Taarabt, 58' Matuidi per Khedira, 72' Centurion per Galabinov, 74' Barzagli per Lichsteiner, 78' Lapadula per Pandev, 80' Bentancur per Pjanic.


Ammoniti: Lichsteiner (J), Gentiletti (G), Biraschi (G), Pjanic (J), Lazovic (G), Cuadrado (J),


Pagelle Genoa
Perin 6,5: compie grandi interventi nel primo tempo
Biraschi 5: molto ruvido, in difficoltà su Higuain e Mandzukic
Rossettini 6: il migliore in difesa dei suoi, dà sicurezza a tutto il reparto
Gentiletti 5: si fa saltare da Cuadrado sul gol del vantaggio bianconero
Lazovic 5,5: tanta corsa anche in fase difensiva, causa però il rigore del pareggio 
Bertolacci 5: poca qualità da parte sua, sbaglia spesso con il pallone tra i piedi
Veloso 5,5: tanta corsa per un giocatore che non fa di quest'ultima una prerogativa
Laxalt 6,5: corsa, dribbling e qualità. Uno dei migliori
Pandev 6,5: gran primo tempo, poi nel secondo sparisce (78' Lapadula s.v.)
Taarabt 5,5: si impegna ma non sempre è preciso (51' Palladino 5): molto poco incisivo
Galabinov 7: gol, sponde e fisico, gran partita (72' Centurion 5,5) porta poco peso offensivo


Pagelle Juventus
Buffon 6: incolpevole sui gol, per il resto poco impegnato
Lichsteiner 6: non spinge molto, ma è provvidenziale in un paio di chiusure in fase difensiva (74' Barzagli 6): entra ed è sempre preciso
Rugani 5: causa il rigore del Genoa, impreciso e spesso in difficoltà
Chiellini 6: primo tempo difficile pure per lui, poi nel secondo si riscatta e guida la difesa
Alex Sandro 5: si fa saltare da Pandev sul primo gol del Genoa, sbaglia tanti cross ed appoggi
Khedira 5: ancora non in condizione. (58' Matuidi 6): entra e dà fisicità e dinamismo, prezioso.
Pjanic 6: autogol sfortunato, poi prende in mano il centrocampo, facendo da assist man per Dybala (80' Bentancur s.v.)
Cuadrado 6,5: autore di un gran gol, oltre che importantissimo
Dybala 8: man of the match, tripletta e tante giocate di altissimo profilo
Mandzukic 6,5: si conquista il rigore del pareggio, e sforna un assist bellissimo per Cuadrado
Higuain 6: più in palla rispetto alla partita col Cagliari, anche se non va in gol


Primo tempo
Parte fortissimo il Genoa che dopo 20 secondi trova subito il gol: Pandev salta Alex Sandro e crossa, Chiellini rinvia colpendo Pjanic che infila nell'angolino involontariamente. Poco dopo Galabinov (in fuorigioco) viene colpito in area da Rugani, Banti si affida al VAR e decide per il calcio di rigore: lo stesso Galabinov trasforma dal dischetto. Da qui reazione Juve, scambio Higuain-Pjanic, con quest'ultimo che in area serve all'indietro Dybala che chiude col destro e batte Perin. Alla fine del primo tempo grandissima occasione per la Juventus, con Higuain che mette una palla splendida per Dybala che di punta anticipa il difensore ma Perin si distende e riesce ad arrivarci, sulla respinta Mandzukic prova la ribattuta a rete ma Perin è ancora reattivo e si butta sulla palla, salvando praticamente un gol. Nel recupero Mandzukic calcia al volo da pochi passi, Lazovic respinge con la mano larga e Banti fischia (ancora con l'ausilio del VAR) il calcio di rigore, che Dybala trasforma piazzando la palla sotto il sette.

Secondo tempo:
Al 62' grande azione della Juve: Mandzukic spennella col sinistro per Cuadrado, che dribbla Gentiletti e col sinistro la mette nell'angolo alto, dove Perin non può intervenire. Con pazienza e senza frenesia i bianconeri sono riusciti a ribaltare la partita. Dopo il gol del vantaggio la Juve cerca di consolidare il risultato con il possesso palla, mentre il Genoa non ha più le forze per il pressing asfissiante del primo tempo. Il Genoa si scopre per provare a pareggiare, e in contropiede nel recupero Dybala punisce i rossoblu con un tiro potente e angolatissimo.
Vittoria importantissima per la Juventus, che riesce a ribaltare il doppio svantaggio con un grandissimo Dybala. Fase difensiva sempre da registrare.



A cura di
Lorenzo Bazzichi

  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti