BOLOGNA-NAPOLI: analisi della partita. A cura di Flavio Caputo




E sono tre! Il Napoli batte il Bologna rifilandogli un sonoro 0-3, ma il risultato non deve trarre in inganno; il Bologna ha disputato una buonissima partita e ha costretto i partenopei  a un gioco “sporco” per lunghi tratti del match, che ha impedito agli uomini di Maurizio Sarri di palleggiare con rapidita’e con la consueta eleganza.

Il Napoli vince ma non convince: sembrerà un concetto breve e banale ma è proprio così, e a distanza di 14 giorni dal match casalingo con l' Atalanta arriva un' altra vittoria dal look meno elegante e raffinato a cui eravamo abituati. Beh! Possiamo sicuramente affermare che vincere non giocando benissimo è un sintomo di maturità. Vittorie, un pò made in Juventus, che non addolciscono la vista ma che valgono ugualmente tre punti. Il sospetto che siano il frutto del caso queste vittorie "bruttine" resta ancora; tuttavia due indizi iniziano ad avvicinarsi ad una prova. Il Napoli forse ha  raggiunto la maturità necessaria per portare a casa il bottino pieno anche in giornate come queste, dove il calcio danzato -marchio di fabbrica- viene a mancare. E' lecito sperare, pero', che al più presto arrivino pure le vittorie "belle".

Verdi sugli scudi, Hamsik in ombra.
Oggi, nella fattispecie, ha sofferto il pressing "aggressivo" del Bologna e la velocità dei trequartisti felsinei -su tutti Verdi-  il quale è stata una vera e propria spina nel fianco. Quando poi il Bologna ha calato i ritmi, questa ha saputo anche difendere con ordine chiudendo con sagacia tattica tutti i varchi e per il Napoli non è stato facile trovare ritmo e fluidità di manovra. Hamsik ancora non riesce a incidere e Jorginho è puntualmente marcato da un trequartista avversario, e questo lo porta a toccare meno palloni e ad irretirsi. I centrali difensivi azzurri hanno retto con forza e mestiere,e Mertens e Callejon hanno compiuto il loro dovere trovando lo spunto vincente. Fatto sta, che anche se ci sono state delle difficoltà, la vittoria è arrivata e anche in modo abbastanza rotondo.

Revisione della macchina....
Bisogna  ammettere, pero' con candida onesta' che la macchina da gioco dello scorso anno ancora tarda a carburare. Ciò coincide, anche, con il prolungato periodo di appannamento del capitano e con la minore esplosività di Insigne, il quale riesce ad essere lo stesso incisivo. Sara' anche che le squadre che affrontano gli azzurri stanno riuscendo a trovare contromosse più efficaci creando maggiori problemi.

Milik e Mertens insieme 
Sta di fatto,che a volte, la squadra risulta un tantino prevedibile e leggeri. Non che si voglia "rubare" il lavoro a Sarri, ma in alcune partite proporre Milik punta, per dare peso in area "nemica", e Mertens come esterno  sinistro, per avere qualcuno bravo come lui a creare la superiorità numerica, non sarebbe un opzione da trascurare,anche in relazione ai risultati che si ottennero nelle prime giornate di campionato del campionato scorso con i  due in campo.

Turnover
Sarri ha sorpreso un po’ tutti non facendo turnover fatta eccezione per Albiol che ha fatto posto a Chiriches (poi sostituito dallo stesso Albiol per un problema alla spalla).
Forse caro Maurizio, con tutta la stima che nutriamo nei tuoi confronti, oggi era il caso di dare spazio a qualche giocatore con meno minutaggio. Hamsik è in un momento no, in piu’ ha giocato anche con la propria nazionale, e forse oggi sarebbe stato meglio vedere dall ‘inizio Zielinski.  Anche Jorginho e Insigne avrebbero bisogno di tirare un po’il fiato, soprattutto in vista dei numerosi impegni che aspettano gli azzurri. Onestamente, se proprio vogliamo trovare una nota stonata, nello splendido operato di Sarri, è proprio l’ utilizzo del turnover, applicato in modo leggero e quasi sempre per gli stessi giocatori.

TOP NAPOLI:        Mertens Koulibaly Callejon
FLOP NAPOLI:      Hamsik Hysaj Jorginho

TOP BOLOGNA:   Verdi Palacio Di Francesco
FLOP BOLOGNA: Masina Helander Destro

  • [message]
    • VIENI A FAR PARTE ANCHE TU DI Voti-Fanta.com
      • Ti piace scrivere di calcio e fantacalcio? Pensi di capirne più tanti altri ? Entra a far parte nella redazione di VOTI FANTA. Se sei interessato a partecipare e dare il tuo contributo scrivici un email dove ci racconti cosa ti interessa e cosa vorresti fare. Scrivici a votifanta.com@gmail.com

Posta un commento

0 Commenti