Donadoni: "Palacio out, Mbaye recuperato, Okwonkwo cresce"

La conferenza stampa di Roberto Donadoni pre Bologna Juventus

Roberto Donadoni, come al solito mattiniero, parla in conferenza stampa per presentare Bologna Juventus. Domenica alle ore 15 il felsinei sfidano i campioni d' Italia in carica per la diciassettesima giornata di serie A. Le parole di Donadoni rilasciate ai media presenti nella sala stampa "Niccolò Galli" di Casteldebole:

INFORTUNATI
“Palacio è l' unico non  disponibile. Avenatti sta rientrando, ma ci vuole tempo. Mbaye ha recuperato e Poli rientra dalla squalifica.”

MILAN
“C’è ancora rabbia, dobbiamo metterla nella partita di domani, è ciò che mancato a San Siro"

LA JUVE
 “”Non pensiamo alle partite delle scorse stagioni. A me questo genere di partite dà grandi stimoli. Non dobbiamo farci intimorire, restiamo concentrati su noi stessi. E' una grande squadra con grandi giocatori. E’ bello misurarsi contro queste squadre, c'è bisogno di tanta motivazioni. Noi vogliamo mostrare il nostro valore. queste squadre difficilmente ti concedono qualcosa,  noi dobbiamo limitarli il più possibile. Hanno tanta qualità e capacità che possono far male in ogni zona del campo. Non si deve giocare solo pensando a limitare l’avversario. Ma l’idea deve essere di proporsi ed essere bravi nel creare occasioni e affondare”

PRECEDENTI
”Non pensiamo alle partite delle scorse stagioni. A me questo genere di partite dà grandi stimoli. Non dobbiamo farci intimorire, restiamo concentrati su noi stessi”

OKWONKWO
"Continua a crescere con continuità, quando avrà l’opportunità di giocare dal 1’ dovrà coglierla nel modo giusto”