Inter - Hellas Verona 3-0: pagelle e highlights. Perisic ritrovato, Icardi implacabile




INTER 3-0 HELLAS VERONA 
(Icardi 1', Perisic 13', Icardi 48')

A San Siro, per la trentesima giornata del campionato Serie A Tim, si affrontano Inter ed Hellas Verona. I nerazzurri sono reduci da due vittorie di fila dopo una serie di risultati poco soddisfacenti sia a livello di punti in classifica sia a livello di prestazioni. La rinascita nerazzurra è coincisa con il ritorno al gol di Mauro Icardi, autore di un poker a Marassi nel successo per 5-0 contro la Samp dopo un digiuno durato più di due mesi causato anche da un infortunio. Spalletti, dunque, si affida allo stesso undici che tanto bene ha fatto nelle ultime due uscite : Gagliardini e Brozovic compongo  la linea mediana mentre Perisic, Rafinha e Candreva agiranno dietro Icardi. In casa Hellas, Pecchia per l’ennesima volta è a rischio esonero dopo la cinquina rifilatagli dall’Atalanta nell’ultima partita in casa. In compenso ritrova Cerci nella lista dei convocati. Matos si deve arrendere ad un attacco febbrile, al suo posto giocherà Rolando Aarons. La salvezza dista soltanto tre lunghezze perciò fare punti nella partita odierna significherebbe un grande risultato per i veneti. Arbitra Rocchi. 



INTER 

Handanovic 6 : mai veramente impegnato. 

Cancelo 6,5 : sempre in avanti, molti spunti importanti. Peccato sia troppo lezioso.

Miranda 6 : un paio di sbavature in avvio ma rimedia subito.

Skriniar 6 :

D’Ambrosio 6 : difende le avanzate veronesi dalla sua parte.(dal 59’ Santon : gestisce bene l’ultima mezz’ora

Gagliardini : non capitalizza alcune occasioni ma la sua prestazione è sicuramente sufficiente

Brozovic : preciso e calibrato il lancio per il 2-0, recuperi a ripetizione. Rigenerato.

Candreva : corsa e sacrificio. Manca ancora l’appuntamento col primo gol ma lavora più per la squadra che per se stesso.

Rafinha 6,5 : prende molti falli e si muove bene tra le linee. Recupera la palla del 3-0. (dal 75’ Borja Valero :

Perisic 8 : vituperato, fa ammattire Ferrari, come nell’occasione del 2-0. Furbo nell’assist da rimessa per Icardi, imprendibile per il tris.

Icardi 7,5 : mortifero come sempre; due occasioni, due gol. ( dal 65’ Eder 6 : ha qualche occasione che per sua sfortuna non entra.)




HELLAS VERONA

Nicolas  5,5: non ha colpa sui gol, espulso nel finale per evitare il 4-0.

Ferrari 4 : male sul raddoppio  Perisic, malissimo sul terzo gol dove perde palla. (dal 57’ Bianchetti 6: non arrivano grossi problemi al suo ingresso in campo.)

Vukovic 5 : si fa sorprendere dalla rimessa di Perisic dopo nemmeno un minuto. Manca l’intervento nella doppietta dell’argentino.

Caracciolo 5 : complice di Vukovic sul gol di Icardi.

Souprayen 5,5 : non spinge mai

Romulo 5,5 : nemmeno lui riesce a dare la scossa ai suoi.

Calvano 6 : l’unico della mediana gialloblù a salvarsi.

Buchel 5 : nervoso, sempre sovrastato dalla fisicità dei mediani nerazzurri.

Fares 5,5 : non incide quasi mai sulla sinistra e Candreva lo tiene in apprensione.

Petkovic 6 : si salva per il lavoro generoso svolto nell’arco di tutto il match. ( dal 79’ Cerci : s.v.)

Aarons 5,5 : prova più di una volta lo spunto ma non è giornata. (dal 64’ Verde 6 : da un po’ di brio all’attacco.)

Commenti