Lazio Atalanta le pagelle: Barrow e Strakosha super



All'Olimpico va in scena Lazio-Atalanta, una sfida dal sapore d'Europa: gli uomini di Inzaghi vogliono subito rispondere alla vittoria dell'Inter per restare aggrappati al treno champions, mentre gli orobici puntano a riprendersi il 6° posto, attualmente occupato dal Milan





Ci si aspetta una bella partita e dopo due minuti se ne ha subito la conferma: De Roon recupera palla in mezzo al campo e con un preciso filtrante serve Barrow, controllo e destro vincente per il gambiano. La Lazio sembra accusare il colpo, al 9' l' Atalanta va vicina al raddoppio, errore in uscita di Caceres, Cristante serve Gomez che calcia di prima e colpisce il palo alla sinistra di Strakosha.
Al 12' la Lazio si fa vedere dalle parti di Berisha, calcio di punizione di Luis Alberto che mette in mezzo per Lucas Leiva, il cui colpo di testa termina però a lato.
Al 17' ospiti ancora pericolosi, bella azione di Barrow che serve Cristante, il cui tiro però viene smorzato da un difensore e controllato facilmente da Strakosha.
Al 24' bella verticalizzazione di Milinkovic Savic verso Luis Alberto, preciso cross dello spagnolo sul secondo palo dove Caicedo deve solo appoggiare in rete.
Al 28', dagli sviluppi di un calcio d'angolo, cross in mezzo di Lucas Leiva e Caicedo sfiora la doppietta con un gran gol colpo di testa, palla che va fuori di un niente.
Al 42' una bella azione personale di Felipe Anderson, subentrato da poco per l'infortunato Luis Alberto, il brasiliano riesce a dribblare due avversari e fa partire un destro che viene però murato in extremis da Castagne.

Nella ripresa Lazio subito pericolosa con De Vrij, al 49' gran destro da fuori dell'olandese e palla di poco alta sopra la traversa; la risposta dell'Atalanta non si fa attendere, al 56' cross pericoloso di Gomez e colpo di testa di Toloi, anche questa volta la palla esce fuori di poco.
Al 67' occasione colossale per Freuler, Ilicic crossa in mezzo per il numero 11, il cui destro da ottima posizione è deviato in angolo da un grande intervento di Strakosha; passa un minuto ed è la Lazio a sfiorare il vantaggio, solo un grande intervento di Palomino riesce ad evitare il gol sul tiro a colpo sicuro di Lucas Leiva. Al 78' ci prova Ilicic da posizione defilata, l'estremo difensore biancoceleste è bravo a respingere in angolo. Ma è all'86' che l'Atalanta ha una doppia grande occasione, tiro ravvicinato di Gomez che viene respinto alla grande da Strakosha sulla cui respinta prova ad avventarsi Hateboer, bravo De Vrij a chiudere. Prosegue l'assedio bergamasco nei minuti finali ed al 92' è Palomino che lambisce il palo con un grande colpo di testa su un preciso cross di Gomez.

Si conclude così un match ricco di emozioni, con gli ospiti pericolosi nei primi 20 minuti della prima frazione e nelle fasi finali del secondo tempo; la Lazio, dopo aver trovato il pareggio, ha sfiorato il gol del vantaggio in un paio di occasioni, ma dopo aver iniziato bene la ripresa creando qualche buona occasione ha dovuto subire le iniziative avversarie e solo grazie ad un super Strakosha è riuscita a portare a casa un punto.


Con questo pareggio la Lazio si porta a quota 71 e sale momentaneamente al terzo posto in solitaria, a +2 sull'Inter e con un punto di vantaggio sulla Roma, in attesa della trasferta giallorossa a Cagliari; l'Atalanta sale a 59 punti, a solo una lunghezza dal Milan, prossimo avversario per gli uomini di Gasperini


LAZIO:
Strakosha 7,5: incolpevole sul gol, compie almeno tre miracoli e salva il risultato
Luiz Felipe 5: distratto in occasione del gol di Barrow, non dà mai sicurezza al reparto (dal 56' Bastos 6,5: fa sentire la sua fisicità e riesce spesso a mettere un freno alle ripartenze dell'Atalanta
De Vrij 5,5: prima mezzora da incubo, non si oppone a Barrow in occasione del gol; sfiora il gol in un paio di occasioni
Caceres 5: incerto ed impreciso, giornata no per lui
Murgia 5: non riesce mai a prendere in mano il pallino del gioco
Marusic 5,5: non spinge molto, in fase difensiva sembra poco attento
Lulic 6: qualche sgroppata sulla fascia, ma non si rende mai pericoloso
Leiva 6: pericoloso con due conclusioni, poco incisivo in fase di interdizione
Milinkovic Savic 6: meno concreto del solito, bella la giocata in occasione del pareggio
Luis Alberto 6: qualche errore nella prima parte, poi serve l'assist per Caicedo; esce per infortunio (dal 37' Felipe Anderson 6,5: da quando entra crea molti problemi alla difesa orobica, ma i suoi compagni non ne sanno approfittare)
Caicedo 6,5: quando gioca praticamente segna sempre, cerca di non far rimpiangere Immobile e possiamo dire che il suo oggi l'ha fatto (dal 69' Lukaku 5,5: prova a dare qualità in fase di spinta ma non si rende mai pericoloso)


ATALANTA:
Berisha 6: non può nulla sul gol di Caicedo
Palomino 6,5: si oppone su Lucas Leiva, vale quasi un gol
Toloi 6: partita senza sbavature, bravo a chiudere gli spazi
Masiello 6,5: bravo a contenere Felipe Anderson, non corre troppi rischi
Castagne 6: non si affaccia molto in avanti ma dà una mano alla squadra in fase difensiva (dal 71' Hateboer 6,5: lui spinge molto, si avventa sulla respinta di Strakosha e per poco non trova il gol)
Gosens 6,5: buon giro palla ed è bravo anche in fase di copertura
De Roon 6,5: parte alla grande, servendo l'assist a Barrow; dà geometria alla squadra, cala un pò nel finale
Freuler 6,5: lotta bene in mezzo al campo, i suoi inserimenti creano spesso insidie agli avversari
Cristante 6: molto attivo nella prima frazione, sparisce inspiegabilmente nella ripresa
Barrow 7: terza presenza da titolare e terzo gol; mette in crisi la difesa laziale sopratutto nei primi 20 minuti (dal 52' Ilicic 6,5: sfiora il gol e manda spesso al tiro i suoi compagni con giocate di qualità
Gomez 6,5: sempre nel vivo del gioco, ogni volta che prende palla crea un pericolo,


Pagelle e commenti a cura di Valerio Pentasuglia

Posta un commento

0 Commenti