Samp Napoli pagelle:Belec fa quello che può Milik la svolta


Benvenuti in questo match che ha probabilmente poco da dire a questa Serie A. Al Luigi Ferraris la Sampdoria proverà a fare solo una bella figura, provando a impressionare il Napoli. Giampaolo ci deve credere soprattutto in chiave da probabile allenatore del Napoli in un possibile futuro. Il Napoli deve vincere per non dare l'aritmetica vittoria a una Juventus che potrebbe esser già da stasera campione d'Italia.

Eccovi le formazioni di partenza :

Sampdoria : Belec, Bereszynski, Ferrari, Andersen, Regini, Linetty, Torreira, Praet, Ramirez, Kownacki, Caprari.

Napoli : Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Allan, Jorginho, Zielinski, Callejon, Mertens, Insigne.

Eccovi le tanto attese pagelle :

Sampdoria : 

Belec, 6,5 Si fa trovare pronto e fa un paratone sullo 0-0 su Insigne. Incolpevole sui goal.
Bereszynski,  5 Insigne non è un buon cliente per nessuno.
Ferrari, 5,5 Non perfetto nell'incursione aerea di Albiol.
Andersen, 6 Prova anche ad imbucarla, sempre più scoperta di questo campionato.
Regini, 5 Callejon fa quello che vuole.
Linetty, 5,5 Non fa mai il miglio in più.
Torreira, 6 Mette in difficoltà con un pressing asfissiante il Napoli nelle ripartenze.
Praet, 5,5 Poco Lucido in fase offensiva.
Ramirez, 6 Più personalità del solito.
Kownacki,  6 ci prova 2 volte, non male il ragazzo.
Caprari, 5,5 Era la sua giornata, combina poco o nulla.

SUBENTRATI : Strinic SV, Alvarez SV, Zapata SV.

Napoli : 

Reina, 6 Giornata abbastanza serena dalle sue parti ( cori a parte )
Hysaj, 5,5 Non punge mai la davanti.
Albiol, 7 Nel gioco aereo è un mostro.
Koulibaly, 6,5 Gigante, con qualche sbavatura però,
Mario Rui, 6 0 emozioni.
Allan, 6 Sembra un cyborg.
Jorginho, 5,5 Ogni tanto soffre il pressing di Torreira.
Zielinski, 6 Ci prova spesso da fuori aerea.
Callejon, 5,5 Grandi stop 0 goal.
Mertens, 5 Avulso a tratti.
Insigne, 6 Sempre nell'azione, quante giocate.

SUBENTRATI : Milik 7 Goal Epico, Hamsik 5,5 Si fa innervosire come un pricipiante, Rog SV.

Partita che si accende nel finale dove Milik appena entrato la capovolge con un'euro goal. Il Napoli poi raddoppia contro una Samp che cerca di pungere, ma che senza Quagliarella e con un timido Zapata nel finale si rendono conto dei pochi mezzi che hanno per fermare il Napoli. Match anche fermato per cori antisportivi con un "mezzo show" di Ferrero che porta poi alla ripresa dopo pochi minuti. Immagini sconfortanti per una contestazione dove si vede poco il senso. Juventus campione a Roma e poco ancora da raccontare in un campionato finito dove sono vive CL e EL e soprattutto la sfida salvezza.

Buona notte a tutti,

A cura di Francesco Vitulo.
---------------





Posta un commento

0 Commenti