LAZIO, Durmisi infortunato: diagnosi e tempi di recupero

LAZIO, Durmisi infortunato: diagnosi e tempi di recupero

LAZIO, Durmisi infortunato: diagnosi e tempi di recupero

Sembrano non finire mai i problemi della fascia sinistra di Simone Inzaghi. A pochi giorni dal rientro in gruppo di Lukaku ora a destare preoccupazione sono le condizioni fisiche di Durmisi che, durante la sfida di Europa league contro Eintracht Francoforte è stato costretto ad abbandonare il campo dopo soli 15 minuti di gioco a causa di un infortunio al gomito dovuto ad una brutta caduta.
Nella giornata di ieri il laterale danese ha svolto i controlli strumentali del caso che ne hanno evidenziato una lussazione del gomito. Il giocatore dovrà restare fermo per almeno 30 giorni. Di seguito le parole del Dott. Fabio Rodia apparse sul sito ufficiale del club: "Durmisi ha riportato una lussazione al gomito che, come potete immaginare, è qualcosa di importante: è un’evenienza molto grave. La lussazione stessa è stata ridotta subito e ciò ha limitato i danni per ciò che poteva accadere. Il giocatore è stato immediatamente sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Al di là dell’evento drammatico, non sono state evidenziate ulteriori problematiche, anche se l’atleta verrà monitorato dal punto di vista strumentale e diagnostico. La prognosi è di 30 giorni. Poteva andare peggio sia per i tempi che per la potenziale periodo di inattività dell’atleta.
Della gravità dell’evento in campo se ne sono accorti subito arbitro e giocatori in campo, lo stato di agitazione era palabile. L’obiettivo è quella di tenere il giocatore tonico dal punto di vista muscolare, a tal proposito è stato redatto un piano in concerto con i preparatori per far sì che possa subito rientrare in campo trascorso il periodo della prognosi".