conte-inter-roma-conferenza

Conte: “Asamoah meglio di Candreva in mezzo. Politano lo utilizzo se ho bisogno. Radja deve farsi delle domande”

NAINGGOLAN

La conferenza stampa di Antonio Conte alla vigilia di Inter Roma, quattordicesima giornata di serie A. Anticipo del Venerdì

NAINGGOLAN

“Ho grande affetto per Radja, lo volevo al Chelsea e lui lo sa. Per lui la scelta migliore è stata andare al Cagliari. Non avevo dubbi che facesse bene, ma anche lui deve farsi domande sul perché è lì e non all’Inter”

ASAMOAH

“Nasce centrocampista, l’ho adattato io a esterno. Nell’eventualità può fare il centrocampista più di Candreva”

POLITANO

“Fa parte della rosa e quando ne ho bisogno lo utilizzo. L’infortunio lo ha tenuto lontano 3 settimane. Ha caratteristiche diverse rispetto agli altri che abbiamo. Se ci fosse bisogno di giocare titolare o subentrare può farlo benissimo”

SOSTA

“Noi dobbiamo arrivare alla sosta nel miglior modo possibile. Inutile dire che è un momento in cui bisogna fare di necessità virtù. Dopo la sosta potremo rifiatare, recupereranno molti giocatori. Cerchiamo di rimanere concentrati nelle prossime 4 partite”

FONSECA

“#Fonseca sta dimostrando di essere bravissimo anche in Italia, dove il campionato è molto tattico e ci si deve ambientare. Complimenti a chi ha allestito l’organico della

SPINGERE

“Dobbiamo continuare a lavorare, migliorare nelle nostre conoscenze sia in fase di possesso sia non possesso. Ci sono margini di miglioramento. Da quando abbiamo iniziato varie situazioni ci hanno costretto a spingere l’auto molto forte, dobbiamo farlo sempre”

LAUTARO

“Quando si parla troppo del singolo non mi fa piacere, va considerata la squadra. Lui è giovane, sta lavorando tanto, si è messo a disposizione e sta crescendo. Preferisco si parli del gruppo, non è giusto fossilizzarsi sui singoli”

TOTTI

“Con Totti mi lega una lunga amicizia, mi ha chiamato per parlare della possibilità di allenare la
Roma. Ho fatto delle valutazioni serene e non ho ritenuto fosse il momento giusto anche se non c’erano alternative all’epoca”

Lascia un commento