AZZARDA CHE TI PASSA, a cura di Francesco Vitulo

—————

Ciao a tutti, e buon anno!

Eccoci finalmente ritornati con gli azzardi di giornata, la vostra rubrica preferita… O quasi 😉

Ricordatevi sempre, dopo averci letto la cosa più importante saranno grinta cuore e attenzione, queste sono le chiavi per abbattere il fattore “C”… Sempre che non ne abbiate a vagonate.

Partiamo subito dall’uomo copertina, “Lozzì Re” (misto tra il suo vero soprannome – che si è dato lui – e il boss di Gomorra) Ibrahimovic è tornato, sarà da schierare? Evito di usare parolacce. Allora vi chiederete, perché è un’azzardo? È facile, non ha la condizione, per questo schieratelo e siate pronti a gioire. Farà anche se per poco bene.

Nella stessa partita abbiamo visto il “cholito” Simeone che in casa è sempre spumeggiante. Contro la difesa del Milan si può assolutamente fare.

Callejon sta tornando, idea frizzantina soprattutto perché gioca in casa. Anche se gioca contro la terza forza del campionato (Lazio) provateci. Un po’ più di cautela con “el gorditò” (soprannome dato adesso, oggi siamo creativi) Muriel, che sembra appesantito post feste natalizie. A San Siro l’Atalanta fa grandi partite, non è però direttamente proporzionale con l’attaccante Colombiano. Pay attention e un pochetto di foolish… 😉

Concludiamo con l’astro nascente Vlahovic, che dato l’arrivo di Cutrone avrà ancora più pressione. Posto sicuro? Nessuno nella Fiorentina ce l’ha. Detto questo proverà a far bene, quindi potete schierarlo senza troppi dubbi. O forse si? Chissà, sta di fatto che avete la nostra benedizione.

Dal 2018 abbiamo azzeccato l’impossibile, quindi continuate a seguirci. Siete tantissimi e vi ringraziamo per questo.

——————

A cura di Francesco Vitulo

Lascia un commento