Conferenza Montella: "Turn over normale. Gattuso l' ho visto in foto magro, errore con Photoshop?"

La conferenza stampa di Vincenzo Montella alla vigilia di Milan Sassuolo, partita fondamentale per il futuro del tecnico rossonero. Crisi di gioco e risultati hanno caratterizzato la prima parte della stagione rossonera. La nuova proprietà, la rivoluzione della rosa, hanno messo in difficoltà Montella che rischia l' esonero in caso di non vittoria al Mapei Stadium. Il tecnico campano deve riportare i tre punti a Milano, la sosta è prossima, la proprietà potrebbe approfittarne per dare una scossa alla squadra. Montella mostra comunque serenità e sicurezza nell' affrontare la difficile situazione".
CRISI
"È un momento complicato, lo dicono i numeri. Abbiamo voglia di tornare a vincere. Il pareggio ad Atene è un ottimo risultato, abbiamo consolidato il primo posto anche se volevamo qualificarci. Abbiamo bisogno di tre punti per risalire. Dobbiamo fare di più, essere più veloci in costruzione".
POCHI GOL
 "Tiriamo tantissimo e segnamo pochissimo, fotografano perfettamente la situazione attuale. La squadra deve giocare con più serenità e spensieratezza, l'unico modo per essere in mostra le nostre enormi qualità".
STANCHEZZA PER ESSERE MESSO IN DUBBIO
"No, sono concentrato e battigliero penso  al bene del Milan. Lavoro con il mio staff e vado avanti serenamente.Mi dispiace per chi mi sta vicino perché soffre, ma fa parte del calcio. Basta poco per risalire".
L'AVVERSARIO DI DOMANI: IL SASSUOLO
"È partito male, stavano cambiando l' assetto tattic ma ora con il vecchio modo di giocare. Voglio vedere l'atteggiamento visto contro il Chievo".
CONDIZIONE
"Non ci sono problemi fisici, la squadra finisce bene tutte le partite, magari qualche giovane accusa a livello di testa".
POCO BATTAGLIERI
"Non sono d' accordo. Non avremmo fatto qel tipo di prestazioni contro Genoa, Inter e Juve. Nessuno si è tirato indietro anche l' altra sera".
TURN OVER
"Indispensabile, siamo alla settima partita, impossibile non farlo. Provate a scomporre le formazioni ogni sette giorni invece che tre, vedrete che la continuità c'è. Guardo anche a lungo raggio".
ECCESSIVE LE CRITICHE?
"Fa parte del gioco, c'è scritto nei contratti quando firmi. A volte c'è un pò di faziosità. Non capisco quando si parla del Milan se si analizza la prestazione o il risultato. Non mi da fastidio, fa parte del gioco"
IL PRESIDENTE A MILANO
"Parliamo quando è qui. Abbiamo parlto con Mirabelli e Fassone anche prima della partita contro il Chievo.".
BORINI
"Il suo rendimento non mi sorprende, può giocare in tutti i ruoli e mette in campo sempre il 110%. Acquisto e ragazzo positivo".
RISULTATI
"Abbiamo vinto a Verona, perso con la Juve e pareggiato ad Atene. I risultati non si sono aggravati e non sono preoccupato".
GATTUSO
"Mirabelli ha difeso il mio operato. Sulla prima pagina de La Gazzetta dello Sport ho visto un Gattuso un po' troppo magro... C'è stato qualche errore con photoshop, la prossima volta vorrei anche io qualche kg in meno".
KALINIC
"Devo ancora svolgere l'unico allenamento per preparare la partita. Valuto oggi pomeriggio, ma non è detto che i ragazzi che provo oggi possano giocare domani. Potreste sbagliare la formazione ".
CLASSIFICA
"Possiamo colmare il distacco, le altre stanno andando troppo forte, ma prima o poi caleranno. Con un po' di fortuna in più possiamo lottare per il quarto posto".



Posta un commento

0 Commenti