Lopez: "Il ritorno di Pavoletti, Barella e Joao fondamentale"

Diego Lopez, mister del Cagliari, presenta la partita di domenica valida per la ventitreesima giornata di serie a, i sardi affrontano la Spal al Sardegna Arena:

LA PARTITA
 “Sarà diverso rispetta al Crotone. Domenica scorsa avevo detto che sarebbe stata più una partita da lotta, domani sarà più da giocare, sempre tenendo in mente che dovremo anche lottare su ogni pallone. In altre gare abbiamo dimostrato quel che sappiamo fare in termini di gioco, dovremo essere all'altezza anche contro la Spal”.
ASSENZE
“Non mi è mai piaciuto lamentarmi degli assenti, rientrano a disposizione giocatori importanti che non scopro io, però nelle settimane precedenti ho schierato altri elementi che hanno fatto il proprio dovere. Siamo una squadra e il gruppo ha dato una risposta vera”.
RITORNI
"Il recupero di Joao Pedro, Pavoletti e Barella è importante per il gruppo: da noi i singoli sono sempre a disposizione dei compagni"
ROSA AMPIA
"Dover gestire una rosa ampia è una cosa positiva: sta poi a me fare le scelte migliori"
MERCATO
"Sono contento del mercato perché abbiamo fatto scelte condivise, prendendo giocatori giovani e di prospettiva: guidati dai più esperti del gruppo, il loro inserimento sarà più veloce"
TRASMETTERE AI TIFOSI
“Sappiamo che verrà tanta gente allo stadio, ripeto sempre che spetta a noi trascinare il pubblico; non solo quando non abbiamo la palla, intervenendo magari in scivolata, ma anche quando siamo in possesso, mettendo velocità, arrivando sulla fascia, crossando sulle punte. Dobbiamo trasmettere qualcosa ai tifosi. Questa gara andrà aggredita con personalità: affrontiamo una Spal che apprezzo molto per come approccia le partite. Anche loro vorranno giocare, noi dobbiamo essere concentrati sino alla fine, avere la testa giusta e cercare di fare male”.


Commenti