GUIDA AL FANTAMONDIALE: la Colombia



PERCORSO PER ARRIVARE AI MONDIALI

Arduo cammino per i Colombiani nelle qualificazioni: 7 vittorie, 6 pareggi, 5 sconfitte e soltanto un punto a separare i cafeteros da chi non è riuscito a qualificarsi.
Non proprio tanti i gol realizzati nelle qualificazioni, 21 in 18 partite e, forse, qualche gol di troppo subito, 19.
Hanno dimostrato un po' di leggerezza quando sono scesi in campo in partite che sembravano alla loro portata, ma comunque il tasso tecnico maggiore rispetto ad altre compagini ha permesso loro di qualificarsi.

OBIETTIVI  E POTENZIALITA' AL MONDIALE

La Colombia arriva in questo mondiale per arrivare, quantomeno, agli ottavi di finale.
Capitati in un girone abbordabile, dove sembrano i favoriti per il primo posto, gli uomini di Pekerman non potranno permettersi di ritornare in patria anzitempo.

MODULO E STILE DI GIOCO

Pekerman dovrebbe schierare i suoi con un 4-2-3-1, anche se durante le qualificazioni e le amichevoli pre-mondiale ha utilizzato anche il 4-3-3 e il 4-4-2, ma con meno frequenza.
Il portiere sarà, con ogni probabilità, David Ospina; Arias e Fabra hanno giocato un'ottima stagione e saranno entrambi importanti per supportare gli esterni offensivi, siccome tutti e due hanno una grande propensione a spingersi in avanti.
In difesa si giocheranno il posto Murillo e Zapata accanto a D.Sanchez.
A centrocampo la coppia di mediani sarà composta sicuramente da C.Sanchez ed uno tra Barrios e Aguilar, col secondo favorito.
Davanti i 4 giocatori offensivi saranno guidati dal talento di James e dall'esperienza di Falcao; insieme a loro la velocità di Cuadrado ed Izquierdo a supporto.

ROSA

Ospina: Secondo portiere dell'Arsenal, con i Gunners ha collezionato 21 presenze tra campionato e coppe. Titolare certo della Colombia, con la quale vanta ben 81 presenze. Portiere di grande esperienza, consigliato, ma non caldamente.

Vargas: Portiere 31enne che farà da secondo ad Ospina.

JF.Cuadrado: Molto probabilmente non troverà spazio in questo mondiale, essendo il terzo portiere.

C.Zapata: Difensore del Milan che con i rossoneri non ha trovato tanto spazio, ma che con la nazionale è sempre stato titolare, anche se sembra che Pekerman gli stia preferendo Murillo. Per lui 2 gol in 52 partite.

D.Sanchez: Titolare del Tottenham, con gli Spurs ha giocato tanto quest'anno, 31 partite, senza, però, trovare la via del gol. Con la nazionale ha giocato solo 7 partite, ma è stato proprio Pekerman a farlo scendere in campo con la maglia della Colombia.

O.Murillo: Nonostante giochi in un campionato di livello inferiore rispetto agli altri centrali, probabilmente il titolare sarà lui, anche se Zapata se la giocherà fino all'ultimo.

Mina: Altro centrale colombiano. Non ha giocato tanto con Barcellona e Colombia, probabilmente sarà il primo sostituto, anche se potrebbe essere usato come terzino.

Arias: Terzino destro dell'Ajax che ha giocato una stagione splendida, conquistando il posto da titolare e il mondiale con la sua nazionale. 3 gol e 6 assist in Eredivisie ed un rendimento sempre al top gli hanno permesso di essere il titolare in Russia. E' in uno stato di grazia e, dunque, ve lo consigliamo.

Fabra: Il terzino sinistro del Boca sarà il titolare anche nella sua nazionale. 3 gol e 3 assist con i campioni d'Argentina tra campionato e Libertadores. Sia lui che Arias potrebbero spingersi molto in avanti.

Mojica: Terzino sinistro del Girona che ha giocato solo 2 partite con la nazionale. Sarà il sostituto naturale di Fabra.

W.Barrios: Mediano del Boca Juniors che difficilmente trova la via del gol, o dell'assist. Si giocherà il posto con Aguilar.

Aguilar: Altro mediano difensivo che gioca nel Deportivo Cali. Nel campionato d'apertura di Colombia è riuscito anche a trovare il gol. Vanta più di 60 presenze con la nazionale, condite da 7 gol.

C.Sanchez: Ex conoscenza del calcio italiano, sappiamo quanto sia bravo in fase difensiva. Anche lui non è un grande goleador, ma sarà sicuramente titolare.

Lerma: Ennesimo mediano per Pekerman. Siederà in panchina e sarà pronto a subentrare a partita in corso per far rifiatare uno tra Sanchez e colui che lo affiancherà.

Uribe: Quinto ed ultimo centrocampista della nazionale sudamericana. Per lui vale lo stesso discorso di Lerma, ma entrambi avranno poche possibilità di partire titolari.

James Rodriguez: Secondo miglior marcatore della Colombia, rigorista e titolare fisso. Trequartista di grande esperienza e talento, bravo sia ad impostare il gioco che a finalizzare. Ottimo tiratore da fuori. Top assoluto e consigliatissimo.

Quintero: Altra ex conoscenza del calcio italiano, ora gioca col River Plate. Buon tiratore da fuori e ottimo battitore di punizioni, probabilmente sarà il sostituto di James.

Cuadrado: Esterno destro titolare nel 4-2-3-1 di Pekerman, ma anche in un possibile 4-4-2. Velocità, dribbling, esplosività e tanti assist per il giocatore della Juventus; proprio con i campioni d'Italia ha dimostrato di poter essere impiegato anche come terzino destro. Miglior assist-man della nazionale, altro giocatore consigliato dei cafeteros. Attenzione ai malus, però.

Izquierdo: Ottima stagione per l'ala sinistra del Brighton, condita da 5 gol e 4 assist e da un buon rendimento. Tanta velocità e buona tecnica, sarà lui il titolare sulla sinistra. Consigliato, ma non caldamente.

Falcao: Attaccante di grandissima esperienza, miglior marcatore della nazionale. Ottima finalizzazione e grande senso della posizione, potrebbe rivelarsi un buon acquisto date le nazionali che si ritroverà contro nel girone: Giappone, Senegal e Polonia; non proprio delle corazzate difensive. Altro giocatore consigliato di questa nazionale.

Muriel: Un'altra ex conoscenza del calcio italiano, Muriel è un attaccante veloce e discretamente bravo a finalizzare. Non ha segnato molto col suo Siviglia, i gol sono 7 in 29 partite. Con la nazionale vanta 17 partite, ma un solo gol.

Bacca: Dopo la bruttissima esperienza con il Milan, ha fatto le fortune del Villareal: 15 gol e 6 assist con gli spagnoli. Gol e assist che gli hanno permesso di arrivare fino ai mondiali. Probabilmente sarà il primo sostituto di Falcao.

M.Borja: Con il Palmeiras, nella stagione in corso, ha trovato la via del gol per ben 7 volte in 12 partite. Lui, Bacca e Muriel potrebbero giocarsi il posto in un eventuale 4-4-2, o a partita in corso, per cercare di modificare lo stile di gioco della squadra.


FORMAZIONE TIPO

4-2-3-1(da dx a sx): Ospina; Arias, O.Murillo, D.Sanchez, Fabra; Aguilar, C.Sanchez; Cuadrado, J.Rodriguez, Izquierdo; Falcao.

Ballottaggi: O.Murillo-C.Zapata: 55%-45%, Aguilar-Barrios 55%-45%.


GOLEADOR

Falcao 69 presenze, 28 reti

J.Rodriguez  60 presenze, 21 reti


RIGORISTI 

1. J.Rodriguez

2. Falcao

ASSIST MAN

Cuadrado 67 partite, 11 assist

Cardona 31 partite, 4 assist

PORTATORI DI MALUS

Aguilar 66 partite, 12 ammonizioni, 2 espulsioni

C.Sanchez 78 partite, 14 ammonizioni, 1 espulsione

Cuadrado 67 partite, 12 ammonizioni, 1 espulsione




**clicca sulla sezione desiderata per visualizzare i contenuti**

Posta un commento

0 Commenti