AZZARDA CHE TI PASSA, a cura di Francesco Vitulo

—————

Ciao a tutti,

Eccoci finalmente ritornati con gli azzardi di giornata, la vostra rubrica preferita… O quasi 😉

Ricordatevi sempre, dopo averci letto la cosa più importante saranno grinta cuore e attenzione, queste sono le chiavi per abbattere il fattore “C”… Sempre che non ne abbiate a vagonate.

Dopo Barrow (doppia) e Mancosu, abbiamo azzeccato anche il ritorno al goal del “caterlpillar” Pulgar… Cosa volete di più? 😉

Eccoci a questa entusiasmante 26esima giornata, totalizzata da più del 50% dei match a porte chiuse. Questo spero che non limti lo spettacolo, per questo abbiamo deciso oggi di riservare più spazio agli attaccanti ; Veri e propri maestri dello spettacolo.

Partiamo dalla “musa”Barrow, che a Roma ha già creato scompiglio con una doppietta roboante, si confermerà con la squadra “dai 15min” (questo perché statisticamente è provato che in 15 minuti la Lazio ha ribaltato gli ultimi 10 match a suo favore, cambiando passo) più letale della serie A? Noi ci crediamo. Dopo le nostre credenze morali che potete pensare più o meno giuste passiamo a una certezza oramai… Vlahovic sta cambiando passo, e in trasferta è ancora più letale. Milik torna titolare, impossibile non schierarlo in casa e soprattutto contro in Torino in versione “squadra di burro”. A voi i commenti 😉

La geriatria sta diventando il loro forte e i “calipso boys” della serie A stanno per combinare disastri, o almeno ci speriamo : Uno è “Pandevmonio” re del discontinuo, il suo animo interista però può combinare uno scherzetto al Milan. Soprattutto a porte chiuse. Mentre l’altro è il buon Joao, anche se contro la Roma, deve prima o poi continuare la sua via del goal… Il fatto che sia rigorista ci rende molto speranzosi.

Dal 2018 abbiamo azzeccato l’impossibile, quindi continuate a seguirci. Siete tantissimi e vi ringraziamo per questo.

——————

A cura di Francesco Vitulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *